Arisa compra casa con il mutuo da 25 anni

di Mariella Jannuzzi Commenta

Che ad Arisa importino molto poco le apparenze, era già chiaro, l’antidiva per eccellenza, che al Festival di Sanremo 2012 si è mostrata completamente diversa nel look, via i grandi occhiali, i vestiti originali quasi ingombranti, a favore di abiti elegantissimi ed un aspetto decisamente sensuale. Un grande successo sia per la sua musica, cambiata anche quella, dai tormentoni che ti rimangono subito in testa, ad una stupenda canzone d’amore scritta dal suo ex fidanzato. Sì, perché ha cambiato anche quello.

È riuscita, dopo molti anni, ad acquistare una piccola casa a Milano, solo 60 metri quadrati e neanche nel centro della città, in piena periferia, e non se ne vergogna affatto, anzi, ne è orgogliosa. La crisi c’è per tutti, dunque, per l’importante acquisto Arisa ha dovuto ricorrere al mutuo. È consapevole del momento difficile che l’Italia sta vivendo, l’affanno delle famiglie ad arrivare alla fine del mese.

Abituata a dire la sua senza troppi peli sulla lingua, Arisa aveva espresso la sua idea anche sulla famosa farfallina di Belen Rodriguez. Ed aveva anche raccontato di avere un nuovo fidanzato con il quale fa spesso l’amore. Più sincerità di così! Del resto lo aveva anche cantato al Festival di Sanremo che l’ha fatta conoscere al grande pubblico.

A settembre Arisa riprenderà il suo ruolo di giudice ad X Factor 6, della sua esperienza e della casa racconta in un’intervista rilasciata al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni:

L’ho acquistata! A Milano, in periferia: 60 metri quadrati e 25 anni di mutuo! Scrivilo, che non pensino che sia diventata ricca facendo musica. Mi piace vivere dove stanno le famiglie. Sul mio pianerottolo ci sono un vecchietto piccolo piccolo e un’altra signora dalla quale mi faccio prestare sempre il cavatappi. Mi piace, è come avere dei nonni.

Molto lontana dal concetto di diva con un conto corrente da capogiro, confessa le difficoltà che una donna qualsiasi incontra, non si fa problemi e non vuole sottostare ai meccanismi imposti dallo star system che voglioni i personaggi pubblici con una vita patinata. Anche i cantanti hanno le loro difficoltà, certo, non devono vivere con scarsi mille euro al mese, ma anche per loro la musica è cambiata, è proprio il caso di dirlo.

Photo credit: petarx su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>