Marco Baldini lascia tutta la vincita ai terremotati d’ Abruzzo

di Mariella Jannuzzi Commenta

Cento mila euro tutti devoluti in beneficenza

Marco Baldini lascia tutta la vincita ai terremotati d’ Abruzzo, impareggiabile, lo ha dichiarato subito dopo la vittoria del reality La Fattoria, conclusasi domenica, il montepremi era di 100 mila euro, di cui la metà, come era concordato, devoluto alle vittime del terribile terremoto, la sua dichiarazione arriva a sorpresa: “Stavo facendo un po’ di conti con il mio manager e ho pensato che così è più giusto. In fondo io ora lavorerò. Dare ai terremotati solo metà del premio mi suonava male”.

Aggiunge che ha ancora quale debito, ma non più di gioco, e che non se la sentiva di portarsi a casa anche solo la metà, pensando a chi non ha più una casa, un goccia nell’ oceano, dice, ma pur sempre un contributo.

Dopo La Fattoria, per Marco Baldini si è aperto un periodo professionale positivo, nei prossimi giorni è atteso al Fiorello Show, e non solo, lo aspetta una nuova trasmissione, La Stangata, in onda da Roma dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13, dal 25 maggio sarà su Radio Kiss Kiss.

Marco Baldini è stato per molti anni la spalla storica di Fiorello, dove ha condotto su Viva radio Due un programma di un successo strepitoso, adesso, avrà una trasmissione tutta sua, il format richiama il celeberrimo film con Paul Newman e Robert Redford, e segna il ritorno di Marco Baldini come deejay, ma non è escluso che riceva proposto televisive, visto il grande favore del pubblico de La Fattoria.

Anche Radio Kiss Kiss si sta ampliando, e in forza di questa ampia strategia, di cui Marco Baldini è parte, con l’ obiettivo di rafforzare il palinsesto, ha appena raggiunto un accordo in esclusiva con Mondadori Pubblicità per la raccolta pubblicitaria.

Rimane solo da fare un bel in bocca al lupo per Marco Baldini che, in fondo, a La Fattoria è stato il più vero, forse è giunto anche il suo meritato momento di gloria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>