Gabriel Garko: dal nord al sud … il sogno delle italiane

di Redazione 8

Spread the love

Dopo il clamoroso successo della fiction di Canale 5, l’ Onore e il rispetto, il bel tenebroso, che ha sconfitto Silvio Berlusconi ed Antonella Clerici, è diventato la preda più ambita delle italiane, dalla casalinga alla donna in carriera

Bisogna proprio dirlo, Gabriel Garko ed il suo dialetto siciliano che, magari, qualche lacuna ce l’ ha, è bellissimo, ma anche bravo, il suo personaggio mafioso che in questa seconda serie de L’ Onore e il rispetto 2 abbiamo visto spietato ma anche in lacrime, con quello sguardo affascinante è riuscito a mettere a superare addirittura Silvio Berlusconi con le sue case ai terremotati ed a far chiudere alla seconda puntata la seconda edizione di tutti pazzi per la tele che vedere protagonista la pur tanto amata Antonella Clerici.

Non è ha fatto mistero neanche Antonella Clerici che aveva dichiarato già dalla prima puntata che neanche ballando nuda sarebbe riuscita a sconfiggere Gabriel Garko, l’ amarcord della televisione nulla ha potuto contro l’ occhio verde, sguardo profondo ed una fisico proprio niente male, tanto da essere stato proclamato il più bello d’ Italia nel 1991, quando ancora si chiamava Dario Oliviero.

Di fiction ne ha fatte tante Gabriel Garko, Il bello delle donne, Il sangue e la rosa, Io ti assolvo per arrivare a L’ Onore e il rispetto, molto richiesto anche dal cinema, dove ha recitato anche per Ferzan Ozpeteck in Le fate ignoranti in cui era un omosessuale malato di Aids, lontani i tempi in cui gli doppiavano la voce che significava puntare solo sul suo aspetto fisico e non sulle sue capacità interpretative.

Adesso tutti lo vogliono e per Gabriel Garko rappresenta la rivincita su chi non avrebbe scommesso un soldo bucato che ha iniziato la sua carriera sulla bellezza e che, in seguito, è riuscito a far ricredere i suoi detrattori, un “bello e presuntuoso”, come veniva definito, per via di quel suo non voler apparire troppo nella vita mondana e neanche troppo presente sulla ribalta televisiva in cui non si sente a suo agio.

Gabriel Garko racconta al settimanale Oggi che non ama, nella vita, interpretare la parte del bellone che mette in primo piano la sua fisicità tralasciando la parte più importante, saper fare l’ attore: “Per alimentare i sogni del pubblico devi vivere un po’ nel mistero, avere carisma, non sputtanare la tua faccia in giro”. Capito signore e signorine ?

Lui è un ragazzo semplice, ama la campagna e la famiglia, ormai, Gabriel Garko è un attore arrivato e lo si vede anche dalla favolosa villa hollywoodiana in cui abita alle porte di Roma, una sorta di sontuosa dimora in cui vivevano le grandi stelle del cinema degli anni ’60, in compagnia di un alano, quattro gatti e un lupo vero.

Per chi è ansiosa di sapere quando rivedremo Gabriel Garko ed il suo sguardo magnetico nuovamente in tv, si sappia che arriverà presto in Il peccato e la vergogna, dove sarà un cattivissimo personaggio che si invaghisce morbosamente di una gentil donzella ed ancora, visti i successi, ne l’ Onore e il Rispetto 3.

Commenti (8)

  1. gabryyyy….anke se brad pit si spoglisse e tu rimarresti vestito…naturalmente sei piu bello tuuuuuuuuuu….tvb!

  2. GABRY SEI BELLISSIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

  3. seiiiiiiiiii stupendo gabry un bacio

  4. GABRIEL SEI IL MIO SOGNO…6 BONOOÒÒ…..MI HAI FT PERDERE LA TESTA

  5. sei bravissimo e bellissimo quando manderete in onda la terza serie de “l’onore e rispetto”:-))) nella mia famiglia andiamo tutti pazzi per teeeeee!!!!!!!!!! continua così che ci piaci!!!! :-*

  6. è troppo bello è un sogno

  7. La bellezza conta ma se in quella che miriamo allora nulla da dire, ma all’Attore dico senza personalità artistica, non capace di saper dare emozioni..!!
    Dovremo provare vergogna nell’essere arrivati a vedere queste fiction di pochi soldi su una tv immondizia.
    I veri attori ci stanno ma non cerchiamolo in lui….!!!!

  8. condivido in pieno l affermazione dell opinionista del 16 settembre , aggiungendo che il mondo è di chi se lo piglia. con ciò faccio tanti auguri a gabriel garko.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>