Bobo Vieri e Melissa Satta doppio tapiro di Striscia la notizia

di Mariella Jannuzzi Commenta

C’era poco da sperare che Bobo Vieri e Melissa Satta non ricevessero le insistenti attenzioni di Valerio Staffelli con la consegna di due lussuosi tapiri d’oro per la notizia circolante in questi giorni. La sconcertante vicenda riguarda la decisione di Bobo Vieri di chiudere, all’improvviso, la storia con Melissa Satta che durava, è il caso di dire, da ben cinque anni, pur vivendo lei fra gli States e Milano per motivi di lavoro, lui in giro per il mondo per conto del Barcellona.

L’anomalia non è che i due si siano lasciati, mai meravigliarsi di quel che succede nella vita, piuttosto riflettere sugli accadimenti, ma è che Bobo Vieri ha deciso di dirle addio, a quanto pare, a mezzo comunicato stampa, poche lapidarie parole e l’argomento è stato chiuso. Per lui sembra esserci odore di Mary Carbone (ex La pupa e il secchione), anche se lui smentisce.

Comunque sia, il buon Valerio Staffelli ha consegnato ben due tapiri d’oro, Bobo Vieri dà la sua spiegazione: “Avevo già parlato con lei: non è vero che l’ho lasciata con un comunicato, ci siamo chiariti già dieci giorni fa. Non c’è un’altra donna”.

Melissa Satta, invece, conferma che le cose sono andate proprio così: “Non ero stata avvertita di questa cosa. Mi è sembrato strano perché eravamo molto riservati. Nelle coppie ci sono sempre delle discussioni. Però da avere delle discussioni a fare un comunicato ci passa il mare! Il Tapiro me lo merito, me lo porto a casa con le orecchie abbassate e la coda tra le gambe! Ad aprile dovevano essere cinque anni insieme, invece di un anello mi prendo il Tapiro!”

Per consolarsi, infine, Melissa Satta sta meditando di buttarsi in una nuova storia d’amore, magari con un toy boy intorno ai 20 anni. Non ci rimane che attendere il prossimo gossip.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>