Margherita Zanatta difende Andrea Cocco, non è gay, a letto va a gonfie vele

di isayblog4 Commenta

Non è la prima volta che si parla di una presunta omosessualità di Andrea Cocco, vincitore del Grande Fratello 11 e modello italo giapponese. Bello, molto educato, una cultura a metà fra orientale e occidentale, all’interno del reality non si è mai visto dare in escandescenze, tranne quando il coinquilino Roberto gli aveva spifferato che la sua amata fidanzata Zsilvia, fuori dalla casa di Cinecittà aveva una relazione in parallelo con un modello bulgaro. Andrea Cocco non ci voleva credere e, dunque, difendeva il suo amore.

Solo alla visione dei filmati che provavano l’effettivo tradimento si era arreso, ma dalla sua bocca non era uscita nessuna imprecazione né una parola contro l’ex fidanzata, la sua parte di cultura giapponese gli ha insegnato che non bisogna mai dimostrare il proprio dolore, così ha fatto Andrea Cocco. Un po’ diversa la reazione di Margherita Zanatta quando ha saputo che il suo Nando Colella si era alquanto distratto all’uscita della casa, tanto che dopo tre giorni aveva scritto alla sua fidanzata reclusa di non amarla più.

Dalle ceneri di questi due amori infranti, era poi nato quello fra Andrea Cocco e Margherita Zanatta, lei sempre molto esuberante, lui sempre piuttosto riservato e taciturno, soprattutto educato, cosa a cui in televisione non siamo abituati. All’uscita dalla casa del Grande Fratello i due sono andati a convivere, tutto sembra andare benissimo e, intervistata dal settimanale “Vip”, smentisce decisamente le voci che Andrea Cocco sia gay: “Tutta invidia, tra noi il sesso va a gonfie vele”.

Sarebbe tutta invidia, tuona Margherita Zanatta, certa gente non sa dove attaccarsi ed è disposta ad inventarsi qualsiasi cosa pur di attaccarlo. Anzi, le intenzioni di Andrea Cocco sono di metter su famiglia con almeno cinque figli, a lei basterebbero due gemelli, aggiunge.

Nell’intervista Margherita Zanatta parla anche del suo rapporto con Guendalina Tavassi, amiche per la vite, giuravano a Cinecittà, un po’ diverso una volta uscite. Entrambe esuberanti, con la risposta pronta, dopo un periodo di crisi, sembrava che la loro amicizia si fosse ripresa. Non più ai livelli di prima ma comunque accettabili. Poi uno scherzo fatto da suo fratello, che lei aveva ritenuto di cattivo gusto, le ha fatto nuovamente discutere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>