Antonella Elia e lo strano coming out, ama le donne

di isayblog4 Commenta

Non c’è certo da meravigliarsi che un personaggio dello spettacolo faccia il suo bel coming out, italiano o straniero che sia, oggi si fa con più facilità rispetto al passato, o così dovrebbe essere. Dopo Tiziano Ferro, per restare in Italia in tempi recenti, qualcosa di meno eclatante, potrebbe essere quello di Antonella Elia, fresca vincitrice dell’Isola dei Famosi, non senza le proteste di gran parte degli ex isolani, soprattutto di chi credeva di essere ad un passo dalla vittoria, come Manuel Casella e Max Bertolani, i più agguerriti, molto meno Andrea Lehotska.

Succede che Antonella Elia, intervistata dal settimanale “Visto” rivela una passione per le donne, pur non avendo “scambiato confidenze” con nessuna di loro. Ed ecco cosa dice:

Le donne mi piacciono moltissimo, ma non ho mai avuto rapporti fisici con loro, nemmeno un bacio. Ho un amore platonico con un uomo, Andrea, che lavora su un’isola in Kenya: non vedo l’ora che torni per viverlo da vicino

Sull’isola Antonella Elia aveva stretto amicizia in particolare con Nina Moric e Guendalina Tavassi, un po’ meno con Aida Yespica, con la quale aveva già partecipato al reality di Rai Due, le due avevano avuto un bisticcio memorabile che è rimasto nella storia dell’Isola dei famosi. Lo ricorda anche nell’intervista, le cose sono però cambiate, adesso, incredibile a dirsi, prova tenerezza per lei.

Caratterialmente è cambiata rispetto a quando abbiamo fatto l’Isola assieme, era molto più giovane ed arrogante. Adesso ha una personalità più solida e devo dire che mi piace. Anche se questo non vuol dire che siamo amiche.

Sulla sua inattesa vittoria all’Isola dei famosi, Antonella Elia commenta:

So di essere detestata da molti miei compagni d’avventura, in quanto simbolo vivente della loro sconfitta. Ma io per loro provo pena, e non rancore: alla fine si tratta di persone insicure.

Chiaramente il riferimento è proprio all’ex amico Manuel Casella che non ha perso occasione per buttarle addosso fango, accusandola di aver a priori architettato tutto, incluso il suo isolamento, riuscendo a far credere che i colpevoli fossero proprio i colleghi naufraghi.

Photo credit: Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>