Morgan, positivo al test antidroga, ritirata la patente per un anno

di Mariella Jannuzzi 2

morgan-positivo-test-antidroga-ritirata-patente

Ancora guai per Marco Castoldi, in arte Morgan, il problema è sempre quello, le sostanze stupefacenti. Tutto comincia da un incidente a catena provocato dall’ex cantante dei Bluvertigo e giudice di X Factor, risultato negativo all’alcol test, gli esiti degli esami tossicologici sono, invece, positivi, da qui il ritiro della patente per un anno.

Facciamo un passo indietro, lo scorso aprile Morgan, era a bordo del suo suv bianco, al suo fianco la fidanzata Jessica Mazzoli, conosciuta ad X Factor, causa un tamponamento a catena a Monza, città in cui vive, meglio dire che piomba addosso ad alcune auto in colonna, coinvolgendo due vetture. C’è un ferito che viene prelevato dall’ambulanza e portato al pronto soccorso, la prognosi è di dieci giorni.

Gli agenti della Polizia Municipale, intervenuti per constatare i danni, devono sottoporre Morgan, alle analisi tossicologiche di rito. Il cantante inveisce contro gli agenti, si rifiuta di sottoporsi agli esami, sarà la madre a convincerlo ad affrontare i test di alcol e droga.

Gli esiti sono arrivati, non c’è traccia di alcol nel sangue, ma il narcotest è positivo, non si conosce la sostanza. Comunque, gli è stata ritirata la patente, per un anno potrà solo fare il passeggero, in ogni caso, dovrà affrontare un processo penale.

Ancora una volta Morgan, è protagonista di una vicenda di droga, già nel 2010 aveva dichiarato di fare uso di droghe che considerava il miglior metodo per vincere la depressione. La sua incauta dichiarazione rilasciata al mensile Max, gli era costata la partecipazione al Festival di Sanremo, una vera e propria bomba che gli si è rivoltata contro.

Per lui era iniziato un periodo difficilissimo, Asia Argento aveva iniziato le pratiche per togliere a Morgan la patria potestà della piccola Anna Lou. C’è stata una lunga battaglia legale, fra psicologi, avvocati, tribunale di New York e minacce di gesti inconsulti senza sua figlia. Alla fine di tutta questa guerra di carte bollate, arriva la decisione dell’affidamento congiunto.

E chissà se l’ennesima esperienza negativa di Morgan, per le sostanze stupefacenti che non portano mai niente di buono, serva al cantante per mettere la testa a posto, sarebbe anche ora, visto che non è più esattamente un ragazzino e, se non vuole farlo per lui, lo faccia almeno per sua figlia.

Photo credit: Getty Images

Commenti (2)

  1. sta malissimo e si vede …..non ha mai smesso di drogarsi e si vede anche questo…Se jessica smettesse di fare l ipocrita e l aiutasse ad uscirne DIMOSTREREBBE DI NON PENSARE SOLO AD AVERE UNA FOTO IN PIù SUL GIORNALE…….ma forse non lo ama abbastanza … e lo sta distruggendo permettendogli di uscire di casa in pigiama ed in visibile stato di ebrezza .E lui l’ama? ma daiiiiiiiiiii chi non ama se stesso non riesce ad amare nessuno —-Marco rinsavisci almeno per tua figlia………

  2. @mammapromorgan: Smettetela di sparargli contro, anche se si sanno fatti personali di una persona non è necessario sputtanarlo e aggravare le inutili chiacchiere! Non sei migliore di Jessica visto che è pieno il web dei tuoi commenti pieni di risentimento, credi che i tuoi commenti servono a qualcosa invece?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>