Bruno arena si riprende e risposa la moglie

di Francesca Spanò Commenta

bruno arena

Sono già passati 25 anni e non c’è modo migliore per festeggiare le Nozze d’Argento, che risposare di nuovo la propria compagna. Soprattutto quando ha dimostrato di essere l’unica in grado di superare le disgrazie della vita, senza arrendersi. I protagonisti della vicenda sono, il comico Bruno Arena, del duo dei Fichi D’India e la moglie. L’artista è stato colpito nel gennaio 2013 da emorragia cerebrale e sta combattendo una dura battaglia per riprendersi.

Dopo l’ictus sembrava non dovesse farcela e, invece, anche se non è tutto come prima, ha deciso comunque di rinnovare i voti nuziali. La moglie ha indossato di nuovo l’abito da sposa, per rivivere al meglio quel momento magico che ancora può permettersi, visto che Bruno ce l’ha fatta.

In realtà, la data da festeggiare era l’anno scorso, ma per ovvi motivi hanno dovuto aspettare tempi migliori. Allora Bruno era in ospedale tra la vita e la morte e solo adesso si è potuto pensare ad una grande festa. In generale, comunque, i voti li avevano comunque rinnovati nella Clinica Villa Barletta insieme ai degenti, quando ancora era ricoverato. Ora è stato dimesso ed è scattata la doppia festa. Troppo presto per dire se e quando potrà tornare a lavorare, visto che la sua salute è stata seriamente minata. Intanto, però, è in grado di godersi la sua famiglia e ora per tutti loro è decisamente un momento più sereno.

Il sentimento continua a vincere su ogni cosa, tanto che l’artista comico che ha anche ripreso pian piano a parlare, ripete alla moglie ogni sera: Buonanotte amore. Era una abitudine che hanno sempre rispettato e che hanno dovuto interrompere solo per cause di forza maggiore. Come dice lei, il futuro resta incerto, ancora di più quando si vivono situazioni tanto pesanti, ma le questioni di cuore non sono cambiate restano forti e salde e aiutano a vedere uno spiraglio grande oltre il buio.

Photo Credit: Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>