Il silicone compie 50 anni, le dive italiane con il seno rifatto

di Mariella Jannuzzi Commenta

Era la primavera del 1962 quando, per la prima volta, una donna decise di rifarsi il seno, aveva 30 anni la signora Timmi Jean Lindsay quando decise di sottoporsi all’intervento chirurgico, la prima volontaria che passò dalla coppa B a quella C. Da allora, rifarsi le tette è diventata l’ossessione delle donne di tutto il mondo, fanatiche del décolleté finto, c’è anche un esercito italiano che è ricorso a questa strategia, da Laura Chiatti a Bianca Balti, passando per Francesca Cipriani, qualcuna si regala solo qualcosa in più, altre esagerano.

Sicuramente l’America detiene il record delle siliconate, qualcuna lo ammette, altre sono capaci di inventarsi un sviluppo ritardato pur di non dire la verità, fra queste Pamela Anderson, Tila Tequila, Katie Price o Victoria Silvstedt. Fra i personaggi famosi italiani troviamo anche Bianca Balti, 27 anni, modella italiana richiesta sulle passerelle di tutto il mondo, lei si è limitata ad una taglia in più, passando da una prima scarsa ad una seconda piena.

Anche Cristina Chiabotto è ricorsa al silicone, ed anche lei si è limitata, una terza scarsa. Che ha deciso di arrivare ad una extra large, la settima per l’esattezza, è Francesca Cipriani, convinta che solo le tette grandi le avrebbero permesso di entrare nel mondo dello spettacolo. Tanto di cappello anche al prosperoso davanzale della bombastica Cristina Del Basso, ai rigonfiamenti di Raffaella Fico e Barbara Guerra, che ha candidamente ammesso di essersi rifatta il seno, posando per il calendario di Max nel 2006 confessò:

“Il seno? L’ho rifatto. Io sono un prodotto da vendere nel mercato dello showbusiness”.

Tutte, chi più e chi meno, sono disposte a ricorrere al ritocchino al silicone per riuscire a vendersi meglio nel mondo dello showbiz, persino Belen Rodriguez che, francamente non ne aveva affatto bisogno non ha potuto fare a meno di una puntatina dal chirurgo per aumentare di una taglia. Non si è però fidata degli specialisti italiani ed è volta in Argentina.

L’elenco è molto lungo, famosissima Carmen Di Pietro alla quale era scoppiata una protesi in aereo, le l’aveva presa molto allegramente e raccontata senza alcuna malizia. Ed ancora la gieffina Vanessa Ravizza, Elisabetta Gregoraci, Melita Toniolo. In epoca in cui tutte corrono ad aumentare le dimensioni del seno, però, ci sono le pentite, Alba Parietti e Paola Perego.

Photo credit: Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>