Alena Seredova e Gigi Buffon, grande party per gli amici italiani

di Mariella Jannuzzi Commenta

Si sono sposati a Praga, nella basilica di San Petr e Pavel, la messa celebrata in italiano, un ricevimento intimo in un ristorante di lusso, così è stato il grande giorno per Alena Seredova e Gigi Buffon, ma erano in pochissimi, gli amici più intimi, riservandosi di festeggiare con gli amici italiani qualche giorno più tardi. Ed è proprio stato così. I festeggiamenti si sono svolti al Twiga, il locale in cui i due novelli sposi si sono conosciuti, un party in riva al mare e davvero tanti invitati, ovviamente tutti i vip che contano.

Al ricevimento c’erano proprio tutti, 150 persone vocianti a brindare per un matrimonio tanto atteso, Alena Seredova ha voluto essere chiesta in sposa nel più tradizionale dei modi, nonostante i due figli, Gigi Buffon l’ha accontentata, non sappiamo se si sia messo proprio in ginocchio come lei voleva, ma la mano l’ha chiesta come si confà ad un matrimonio che si rispetti.

Fra i tanti, non potevano mancare i compagni di squadra di Gigi Buffon, allenatori e personaggi del mondo del calcio, da Marcello Lippi ad Andrea Pirlo e Demetrio Albertini, Flavio Briatore e Daniela Santanchè. La festa è iniziata al tramonto ed è andata avanti fino a notte inoltrata sulla spiaggia.

Gli sposi erano vestiti di bianco, Gigi Buffon in completo bianco e camicia nera, Alena Seredova, più bella che mai, raggiante nel suo lungo abito con una coroncina nei capelli che faceva tanto prima comunione. Anche in questo matrimonio c’era la sorella Eliska, sulla scia di Pippa Middleton, ha guadagnato l’attenzione dei fotografi per la sua bellezza, tatuaggio provocante sul braccio, zeppe che sfidavano la legge di gravità ed un sorriso smagliante.

Dopo le fatiche dei preparativi di nozze e festeggiamenti doppi, Alena Seredova e Gigi Buffon partiranno per il sospirato viaggio di nozze che vede come destinazione le Seychelles.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>